massipage chitarre new 2017

Vai ai contenuti

Menu principale:

Fender Stratocaster '63 custom order


Fender Stratocaster '63
Shell Pink Relic
with
Abigail Ybarra hand wound

Qualche anno fa, io e il mio amico americano abbiamo pensato come poteva essere una bella alternativa alla solita '60 per noi che però l amiamo così tanto, e l idea che ci è venuta era semplicemtne splendida: ordiniamo in custom order una '63, ha delle piccole differenze estetiche che la rendono appetibile e possiamo mettere un pick up diverso dalla solita per quanto meravigliosa '60. Detto e fatto abbiamo scritto le specifiche partendo dalla '63 che il custom shop ha replicato benissimo, con il doppio segnatasto stretto, e la tastiera round lam, e facciamo mettere un '65 Abby handwound al ponte e centrale, e una versione HOT al ponte. Completiamo le finiture con un dark rosewood, manico quarter sawn d' obbligo, e grana "end to end" richiesta per specifiche assieme alla selezione dei legni per leggerezza. Ci siamo quasi........... tastini medium jumbo 6105 e raggio 9,5". Decidiamo per una finitura real relic, cioè una reliccatura un pò precisa e non solo "smaccazzata", con il crack finish e l invecchiamento del colore vernice.......... e la mettiamo in ordine. Quando è arrivata e l abbiamo suonata siamo rimasti a bocca aperta, sbalorditi, il nostro lavoro e il loro (più che altro il Loro!!!) era superbo, tasti rifiniti a specchio come tutti i custom order dove viene richiesto, e tutto rispettato nel minimo dettaglio, era una macchina da blues col rock nel sangue, e al ponte.................. quasi una telecaster(lo sò, sto bestemmiando ma è quello che abbiamo pensato entrambi sentendo quel pick up), e tutti gli amici che l hanno provata hanno confermato l eccellenza del progetto, e così il mio amico ha pensato di ripetere l ordine mettendocene alcune, una addirittura mancina. Tutte identiche, tutte con quel suono(sfumature d obbligo a parte), tutte maniacalmente riprodotte, e questo non ha fatto altro che confermare molte delle nostre teorie ed esperienze che in questi anni abbiamo fatto, costate soldi e fatica ma che ci hanno lasciato un bagaglio unico.
La mancina potete vederla qui sul sito visto che è andata all' amico Falco, senza ripetermi nella recensione che sarebbe identica.

Torna ai contenuti | Torna al menu